Scegli la Provincia:

Scegli regione > Valle d'Aosta



I prodotti tipici della Valle d'Aosta, prodotti tipici DOP e IGP, si caratterizzano per l'agricoltura di montagna. Negli alpeggi, infatti, ricchi pascoli dispongono il bestiame alla produzione di ottimo latte e di altrettanto ottimi formaggi, componenti essenziali dei prodotti tipici della Valle d'Aosta. Tutto il territorio regionale coincide con l'area di produzione di due formaggi tipici a Denominazione di Origine Protetta: la ormai notissima Fontina DOP, e il Fromadzo DOP.
La Fontina DOP si ottiene dalla mungitura delle locali bovine pezzate rosse o nere valdostane. E' un formaggio grasso a pasta morbida preparato con latte crudo intero, la cui origine risale quantomeno al medioevo, come dimostra un documento relativo al feudo di Chatel-Argent di Villenueve che ne parla in modo esplicito. E' un ottimo formaggio da tavola, ma costituisce soprattutto l'ingrediente fondamentale per la preparazione della 'fonduta', vera e propria bandiera della cucina tradizionale valdostana. A base di latte, burro, uova e molta Fontina, questa sostanziosa pietanza viene frequentemente proposta impreziosita da scaglie di tartufo proveniente dal vicino Piemonte.

Il Fromadzo DOP è, per ora, meno famoso; ma altrettanto buono. Con una percentuale di grassi inferiore rispetto alla Fontina (20-35% invece di 45%), il suo nome tradisce una evidente radice francofona. In Regione lo si produce ovunque, ma soprattutto nei piccoli caseifici di fondovalle.
Sono eccellenze fra i prodotti tipici della Valle d'Aosta, e hanno ottenuto la denominazione d'origine protetta, anche due salumi che tuttavia, a differenza dei formaggi appena descritti, si producono in zone molto circoscritte e in quantità limitate, tanto da consigliare di assaggiarli o acquistarli direttamente sul posto.
Uno è il Jambon de Bosses DOP, un prosciutto che si produce nel solo territorio comunale di Saint-Rhémy dove, la tradizionale lavorazione delle cosce salate del suino è sicuramente presente dalla fine del 1300. Dal sapore inconfondibile, lievemente salato, aromatico e con una evidente venatura di selvatico, è una vera e propria rarità, difficile da trovare anche a poca distanza dal luogo di produzione. Vale senz'altro la gita magari proseguendo poi verso il colle del Gran San Bernardo, dove visitare il famoso ospizio che un tempo offriva alloggio ai viaggiatori provenienti dalla Svizzera.
Sempre partendo da Aosta, ma questa volta seguendo in direzione Torino, si ritrova un prodotto tipico molto gustoso: il Lard d'Arnad DOP. Siamo di fronte a un lardo di lontana tradizione, che lo vede già citato dai buongustai nel 1763; le caratteristiche organolettiche sono assolutamente particolari. Insaporito secondo una ricetta che prevede un largo uso di erbe aromatiche e una accurata stagionatura, il Lard di Arnad si gusta tagliato a fette sottilissime da accompagnare con pane di segale e un buon bicchiere di rosso Donnaz.
Superficie 3.263 km²
Abitanti 127.991
Comuni 74
DOP 4
IGP 0
DOC 1
DOCG 0
IGT 0
STG 0
De.Co. 0

LOGIN

User
Password
Registrati
Recupero password

NEWSLETTER

La tua E-mail:

Warning: include(vedi_s_foot.php) [function.include]: failed to open stream: No such file or directory in /sotto.php on line 4

Warning: include() [function.include]: Failed opening 'vedi_s_foot.php' for inclusion (include_path='.:/usr/local/lib/php') in /sotto.php on line 4
Le Terre del Gusto - Portale agroalimentare ed enogastronomico delle tipicità
Management by Kreattiva - Webmaster
Informativa cookie - Informativa Privacy
Email: info@leterredelgusto.it